[Moda] Il Kimono Giapponese

Oggi ho qualche nozione per voi, io e la mia cara amica Mary Grace mentre sorseggiavamo una tisana di succo di mirtilli, abbiamo estrapolato qualcosa su questo indumento. M' ha sempre ispirato e attirato, questa stoffa colorata, pregiata e drappegiate ad opera d'arte. Ammiro le persone che l' indossano, raffinate e sofisticate, sempre a testa alta. La bellezza è anche nella persona che lo indossa!
Il kimono è un indumento tradizionale giapponese nonché il costume nazionale. Inizialmente con questo termine si ci riferiva ad ogni tipo di abito, poi si è passati a indicare specificamente l’abito lungo portato ancor oggi da persone di entrambi i sessi e di tutte le età. Il kimono, molto simile agli abiti usati durante la dinastia cinese Tang, è una veste a forma di T, dalle linee dritte, che arriva fino alle caviglie, con colletto e maniche lunghe. Quest’ultime sono molto ampie all'altezza dei polsi, fino a mezzo metro. Tradizionalmente, le donne nubili indossano un kimono con maniche estremamente lunghe che arrivano fin quasi a terra, chiamato furisode. La veste è avvolta attorno al corpo, sempre con il lembo sinistro sopra quello destro (tranne che ai funerali dove avviene il contrario), e fissato da un'ampia cintura annodata sul retro chiamata obi. Il kimono è composto da varie parti, ognuna con un nome specifico. Per il kimono da donna sono:

• Doura: la fodera esterna.
• Eri: il colletto.
• Fuki: l’orlo principale.
• Furi: la parte della manica sotto al foro del braccio.
• Maemigoro: il pannello anteriore principale.
• Miyatsukuchi: l'apertura sotto la manica.
• Okumi: la parte interna del pannello anteriore principale.
• Sode: la manica.
• Sodeguchi: l'apertura della manica.
• Sodetsuke: il foro del braccio.
• Susomawashi: la fodera interna.
• Tamoto: drappeggio della manica.
• Tomoeri: il sopra il colletto.
• Uraeri: il colletto interno.
• Ushiromigoro: la sezione principale posteriore.

A influenzare pesantemente la storia e lo sviluppo del kimono fu l’abbigliamento tradizionale cinese del popolo Han. Fu comunque nell’VIII secolo che il costume cinese divenne popolare in Giappone. Nel periodo Heian (794-1192) divenne sempre più simile a quello attuale, ma fu durante il periodo Edo che le maniche iniziarono ad allungarsi e la cintura obi a diventare più larga, con vari tipi di nodi e allacciature sempre meno semplici. Da allora la forma base del kimono maschile e femminile è rimasta essenzialmente immutata. XXGOOD DAYXX

12 commenti:

  1. I love kimono and I am happy that this trend is coming back !


    XX Luba

    Casual chic look + Luxury bag giveaway
    http://www.well-living-blog.com

    RispondiElimina
  2. ma che meraviglia.
    post curioso, interessante ed "educativo"

    brava

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Interessantissimo!!! Bellissimi i kimono.
    Buon pomeriggio
    Vale
    Un bijou pour TOUS les jours
    Facebook

    RispondiElimina
  4. I love kimonos and japanese people :) They have an interesting culture.
    xoxo

    La moda muere joven

    RispondiElimina
  5. Interessante!
    Anche a me è sempre piaciuto :)


    ❂Habanero Handmade

    ♥♥BLOG: http://habanerohandmade.blogspot.it
    ♥♥FANPAGE FACEBOOK: https://www.facebook.com/pages/Habanero-Handmade-Fanpage/119842804790054

    RispondiElimina
  6. love japanese culture
    xx

    http://therubyslippersblog.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
  7. Bel post (: Reb, xoxo.

    *Nuovo post sul mio blog, fammi sapere cosa ne pensi:
    http://www.toprebel.com/2013/02/velvet-goldmine-new-shop.html

    RispondiElimina
  8. tempo fa vidi addirittura un documentario sulla fabbricazione tutta a mano e su quanto tempo impiegavano per indossarlo e legarlo alla perfezione. Ero ipnotizzata! Mi piace che se ne parli. Un Bacio.
    D.

    RispondiElimina
  9. i have always found the kimono beautifull and intriguing. this is a lovely post.
    thank u for following. just followed back on gfc and facebook


    http://voguevixens.blogspot.co.uk/
    my facebook gets updated more than my blog and you can follow there too if you want
    https://www.facebook.com/pages/voguevixens/345967255517552

    RispondiElimina